Noia e playfulness

Quando mi annoio divento stressante
ti giro intorno e sono incalzante.
Ma la soluzione è dentro di me
e se hai pazienza vien fuori da sé.
Tu non mi dire che devo fare
ma baciami in fronte e fammi annoiare.

download

Come reagite di fronte alla noia del bambino? Quando non mostra segni di interesse verso ciò che lo circonda ma appare scocciato e “lagnoso” verso qualsiasi cosa gli si dica? Siete tra quelli che tirano fuori centomila cose cercando di attivare qualche meccanismo di azione nel piccolo oppure aspettate pazientemente che sia lui a restare improvvisamente incuriosito da qualcosa attorno a lui?
Personalmente, nelle mie prime esperienze da babysitter, cercavo di proporre qualcosa che solitamente divertiva la bambina, ma quasi mai ottenevo interesse o curiosità. Anzi il capriccio aumentava. Allora ho iniziato a distogliere l’attenzione da lei e da tutti i giochi e giocattoli di cui ormai lei era satura e a fare qualcosa di insolito: sistemare le magliette sulla poltrona, aprire il frigorifero e preparare qualcosa di sfizioso, tirare fuori bottoni o materiali apparentemente insignificanti (ovviamente facendo attenzione a non proporre oggetti troppo piccoli per la prima infanzia). Ecco che nel suo sguardo riappariva una lucina di curiosità e, quasi sempre, finivo per ritrovarmela accanto ad osservarmi o imitarmi. 

Bambini sempre immersi tra i giocattoli che prevedono un gioco stereotipato e alla fine sempre uguale a se stesso e che mostrano segnali di noia e disinteresse, non stanno cercando di convincervi ad acquistare per loro nuovi giochi-accessori-tablet-o-simili ecc. Spesso hanno solo bisogno di riscoprire ciò che li circonda secondo nuovi occhi, inventare storie sofisticate con i materiali più semplici usandoli in modi diversi da quelli consueti, agire per tentativi oppure per imitazione di un adulto. In ogni caso di stratta di attività nuove, nate non da un consiglio o peggio da un’imposizione (che gioco/playfulness sarebbe altrimenti!?!?!) ma una gestione nuova dell’ambiente dove certamente lo zampino dell’adulto ci può essere. Eccoci allora a parlare di predisposizione dello spazio e intervento indiretto dell’adulto: elementi fondamentali soprattutto nella scuola dell’infanzia dove è il bambino che, nel gioco libero, deve poter (e saper) autogestirsi secondo la sua volontà e la sua idea di gioco. Il compito dell’adulto è semplicemente assicurarsi che il tutto si svolga in sicurezza e, se il bambino vuole, partecipare con lui assecondando il suo gioco simbolico.
In tutto ciò, cosa fare se un bambino fa le lagne ma non riesce comunque ad essere catturato dal nostro agire nell’ambiente? Niente, semplicemente ha solo bisogno di riposarsi. Sceglierà lui quando e come tornare ad essere attivo e pimpante. Ragionamento scontato? Vi assicuro: per alcuni non lo è!

Aspetto riscontri!

 

Maestra Gigia

Annunci

One thought on “Noia e playfulness

  1. Hai ragione, non sempre è facile gestire il ‘nullafacente’ del gruppo quando, come capita in tante scuole, i giochi a disposizione sono tanti. Io con i miei cerco di non
    Mettere tutto a disposizione nel gioco libero,ma scelgo l’indispendabile per poi aggiungere qualcosa. I bambini che sono più annoiati da me, sono anche quelli che poi, appena gli viene data un libertà in più si scatenano urlando e buttando per terra tutti i giochi. Io cerco sempre di far riordinare ma non sempre tutti rispondono 😓… In particolare con i più piccoli. Per quanto riguarda il togliere l’attenzione dall’annoiato è vero, se di troppa importanza rischio di enfatizzare il capriccio o la noia. Da solo si auto gestiscono bene.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...